Battipista per le coppe del mondo

Case study

Autore: Karina Lumholt

La località di Idre Fjäll, nella Svezia centrale, ha recentemente ospitato per la quarta volta la Coppa del Mondo di ski cross organizzata dalla FIS, Federazione Internazionale di Sci. Lo ski cross è uno sport di sci veloce con curve rapide e salti alti, dove più sciatori gareggiano lungo il percorso contemporaneamente. Questo sport è noto per essere adatto al pubblico e divertente da guardare.


COSTRUZIONE DEL PERCORSO DI SKI CROSS

Building the ski cross course
The course for the World Cup in Ski cross built using the Leica iCON alpine solution.
Source: Idre Fjäll


La soluzione iCON alpine per la gestione della neve di Leica Geosystems è stata utilizzata per preparare il percorso di ski cross e misurare l'esatta altezza dei salti e delle curve
per garantire una competizione sicura e leale. Il modello del tracciato di gara viene letto dalla soluzione di controllo macchina installata sul battipista. Sulla base delle misurazioni del terreno nudo effettuate durante l'estate, è possibile calcolare l'altezza esatta della neve per costruire il percorso.

“Abbiamo persino usato la soluzione iCON alpine per misurare l'altezza dei cumuli di neve conservata, e abbiamo anche usato gli UAV [Unmanned Aerial Vehicles] per calcolare esattamente la quantità di neve che avevamo conservato e la quantità di neve tecnica che dovevamo produrre,” spiega Jonas Pålsson, operatore di battipista di
Idre Fjäll.

Pålsson ha ormai lavorato diversi anni con la soluzione iCON alpine - Idre Fjäll è stata la prima stazione sciistica in Scandinavia ad adottare la soluzione 3D di Leica Geosystems per la gestione e la misurazione della profondità della neve.

“Uso sempre la soluzione iCON alpine sulle piste e sui percorsi regolari. La uso per misurare le profondità e pianificare per tempo se un'area ha bisogno di più neve. In questo modo si risparmia non solo tempo prezioso, ma anche costi, perché il fabbisogno di neve può essere calcolato con maggiore precisione,” spiega ancora Pålsson.

Idre Fjäll ha iniziato con una stazione base locale GNSS posizionata proprio in cima. Per garantire la connettività continua e misurazioni precise delle macchine, la località sciistica è ora abbonata a HxGN SmartNet, la più grande rete di stazioni di riferimento al mondo, ad integrazione della soluzione Leica iCON alpine.


IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA ECOLOGICA A IDRE FJÄLL

Implementing environmentally-friendly technology on Idre Fjäll


La pianificazione di una competizione di ski cross inizia molto prima dello svolgimento della gara. Ogni anno, Idre Fjäll conserva la neve da una stagione all'altra sotto un tappeto di feltro a doppio strato di 2-3 millimetri.

“Quest'anno abbiamo conservato un totale di 260.000 metri cubi di neve” spiega Lars Fagrell, direttore operativo di Idre Fjäll. “Abbiamo conservato la neve del percorso di ski cross dello scorso anno, e anche se il 2018 ha avuto un'estate calda da record, abbiamo avuto ancora della neve per costruire il percorso con meno
neve tecnica.”

Idre Fjäll sta adottando diverse soluzioni tecnologiche, come la soluzione iCON alpine, per essere una destinazione ecologica e sicura in termini di neve.

“Ogni stagione produciamo un totale di 1.500.000 metri cubi di neve tecnica,” racconta Fagrell. “Se riusciamo a conservare dal 10 al 20 per cento di neve dell'anno precedente, ciò significa per noi una notevole riduzione dei costi. La soluzione Leica iCON alpine ci aiuta a mantenere il controllo dei volumi di neve, in modo da poter posizionare l'esatta altezza di neve tecnica e conservata”</p>


EFFICIENTE GESTIONE DELLA NEVE

Jonas Pålsson working with the Leica iCON alpine solutions on Idre Fjäll 
Jonas Pålsson working with the Leica iCON alpine solutions on Idre Fjäll

Quest'anno Idre Fjäll ha ospitato anche la Coppa del Mondo di sci di velocità e per questo scopo ha creato la 'Chocken', o 'shock', la pista più ripida mai preparata. Gli sciatori di velocità possono raggiungere più dei 200 chilometri all'ora - questo richiede una pista fatta e battuta al 100 per cento. Per creare la pista da sci più ripida della Scandinavia, Idre Fjäll ha utilizzato la soluzione iCON alpine.

Una gestione efficiente della neve è necessaria per ospitare grandi competizioni e contribuisce a prolungare la stagione per l'intera stazione sciistica. Equipaggiata con la soluzione iCON alpine, Idre Fjäll era pronta ad aprire le piste da fondo e da sci già all'inizio dell'autunno e la stagione invernale si protrarrà fino a una settimana dopo Pasqua, quando subentreranno le attività estive.

Reporter subscription

Receive the latest updates about Reporter magazine.

Contact Leica Geosystems

Want to learn more? We're here to answer your questions.

Reporter 86

Download Reporter PDF

Immagini dei clienti da tutto il mondo

In tutto il mondo, ogni giorno, in qualsiasi applicazione